PIZZELLE RUSTICHE


Le pizzelle rustiche le faceva sempre la mia nonna ogni qualvolta  ci accingevamo a fare una scampagnata in famiglia, sono così sfiziose che  non vi consiglio di mangiarle quando hai troppo appetito, potresti farne una indigestione ...



PIZZELLE RUSTICHE

INGREDIENTI

PER IL RIPIENO

600 grs. di cipolle bianche ( tre grosse cipolle )
500 grs. di pomodori maturi privati della pelle , dei semi e tagliati a pezzetti.
200 grs di polpa di pomodoro
200 grs di olive nere snocciolate e tagliate a metà
100 grs. di capperi in salamoia, lavati e strizzati

3 denti di aglio senza buccia
3 acciughe sott'olio
40 grs. di Olio extravergine di oliva

sale q.b. 

PER LA PASTA BRISE

300 grs. di farina 00
1/2 bicchiere di olio extravergine  d'oliva
sale q.b.
acqua per impastare
Olio di semi per friggere q.b.

PREPARAZIONE



Tagliate a fettine sottili le  cipolle  e mettetele in una casseruola con l'aglio e l'olio extravergine di oliva,


mescolate, e coprite con un coperchio, lasciate cucinare a fuoco basso per circa 30 minuti girando di tanto in tanto, facendo attenzione che la cipolla non bruci ma che resti sempre trasparente.


Trascorso questo tempo aggiungete i pomodori a pezzetti e la polpa , mescolate e lasciate cuocere per circa 15 minuti


poi aggiungete le olive i capperi e le acciughe tagliate a pezzetti, amalgamate il tutto, aggiustate di sale e lasciate cuocere a fuoco basso fino a che il composto sarà compatto e asciutto. Spegnete il fuoco e lasciatelo raffreddare completamente.

Nel frattempo preparate la pasta :



Mettete in una scodella la farina setacciata con il sale  formate una fontanella e versatevi l'olio extravergine d'oliva impastate e sfregate con le mani in modo da permettere alla mescola  di rimanere farinosa, quando avrete mescolato bene l'olio con  la farina e il sale, mettete l'acqua un po' per volta e lavoratela,  fino ad ottenere un impasto morbido ed elastico, poi stendetelo con il mattarello  e portate la sfoglia a un millimetro di spessore, deve essere molto sottile e non deve rompersi, poi tagliatela a rettangoli di 15 X 7 cm. Riempite con un cucchiaino di ripieno  ogni riquadro   e poi chiudete a busta aiutandovi con la rotellina sigillatrice.




friggetele in olio di semi  bollente  girandole rapidamente, inquanto la loro cottura sarà velocissima, e devono rimanere belle dorate. Mangiatele calde o fredde, sono ugualmente squisite.

2 commenti:

  1. Nell'assenza della rotella come posso chiuderle bene senza che si aprano al friggerle?...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per seguire il nostro blog .... in assenza della rotellina , puoi bagnare leggermente con acqua i bordi della pizzella e chiuderli facendo un po' di pressione con le dita.

      Elimina

Cercheremo di rispondervi a breve. Grazie per visitare il nostro blog.