LASAGNA AL RAGU'


La lasagna al ragù è un classico della cucina italiana. La ricetta è semplice ma il suo segreto sta in un buon ragù, e nel giusto equilibrio dei suoi ingredienti.  Comunque ogni volta che faccio la lasagna per quanto scontata possa essere ... è sempre ma sempre benvenuta a tavola...   Laura



LASAGNA AL RAGU'
Per circa 6 porzioni 


INGREDIENTI

750 gr circa ragu di carne 
400 gr circa salsa besciamella
300 gr pasta fresca per lasagna 
200 gr formaggio parmigiano grattugiato
Sale 
Pepe
  
PREPARAZIONE



Coprite il fondo di  una pirofila con un po' di ragù, cospargete del parmigiano ed in seguito stendete 2 o 3 sfoglie di pasta  sulla quale  verserete  parte della  salsa besciamella. Continuate  in quest'ordine fino a riempire la pirofila. Lasciate l'ultimo strato per il  ragu' sul quale spolvererete del formaggio grattugiato in maniera uniforme


Se preferite, tra uno strato e l'altro, per renderla più sostanziosa, potete aggiungere  anche qualche fetta di prosciutto cotto o uno strato di mozzarella di bufala o vaccina. Questo dipenderà dai vostri gusti e dalla disponibilità degli ingredienti che avrete a disposizione. Questo è un piatto, come vedete  che si presta a molte variazioni per dare sfogo alla vostra creatività. E' bene non limitarsi unicamente all'uso di alcuni  ingredienti che spesso  ci vengono proposti.  


Mettete la lasagna in forno per circa 25 min a 180 gradi. Ritirate dal forno quando il formaggio avrà formato una bella crosticina. Lasciatela riposare per una decina di  minuti prima di  servire.

VARIANTI :

Potete sostituire la salsa besciamella con una crema di ricotta :


Mescolate 250 gr di ricotta con  250 gr di panna da cucina, aggiungete 2 uova intere e tagliate finemente dell'erba cipollina.


Aggiungete 70 gr di formaggio grattugiato e mescolate bene. Aggiustate con   sale e pepe al gusto. Se è troppo densa aggiungete qualche cucchiaio di latte.


Utilizzatela al posto della salsa besciamella e formate degli strati di pasta , crema di ricotta , ragù e continuate il procedimento fino a completare la pirofila. Questa variante l'ho imparata da un gran cuoco siciliano ... mi è piaciuta e l'ho messa in pratica.



1 commento:

  1. Grazie laura e enrichetta mi e venuta proprio come quella di ma nonna...

    RispondiElimina

Cercheremo di rispondervi a breve. Grazie per visitare il nostro blog.