SFORMATO CON I PORRI



Il porro, detto anche " la cipolla gentile " è un ottimo disinfettante, anti anemico e digestivo, abbassa il colesterolo e ringiovanisce la pelle. Durante l'inverno, puntiamo la nostra attenzione su questo prodotto, un ortaggio dal gusto molto simile a quello della cipolla, ma più delicato. Si ritiene provenga dai territori Celtici, dove veniva coltivato circa 3000 anni fa. Lo conoscevano anche gli Egizi dai quali impararono a utilizzarlo i romani. Ed ecco come secolo dopo secolo, il porro è arrivato sulle nostre tavole.E' uno scrigno di virtù terapeutiche, anche per questo vi suggerisco di inserirlo spesso tra gli alimenti della vostra cucina. Enrica
SFORMATO CON I PORRI

INGREDIENTI :

50 grs. di burro
5/6 porri
2 uova intere
50 grs. di parmigiano grattugiato
100 grs. di farina
200 cl. di latte
sale e pepe al gusto

PREPARAZIONE:


Tagliare le estremità dei porri, dalla parte verde tagliare nel punto dove le foglie cominciano ad aprirsi a ventaglio, togliere la prima pellicola che li ricopre, lavarli bene ed asciugarli. tagliarli quindi a rondelle e metterli in una padella  a cucinare con il burro . Salate.


Tenete il fuoco basso per permettere ai porri di cuocere senza bruciarsi, coprite il tegame con un coperchio e lasciate cucinare per circa 20 minuti mescolando di tanto in tanto. A cottura ultimata ritirateli dal fuoco e lasciate raffreddare.


A parte in una ciotola mettete le due uova,sale e pepe, il formaggio, la farina ed il latte e formate una pastella abbastanza liquida, versateci dentro i porri, mescolate bene il composto e versatelo in una pirofila da forno leggermente unta con olio extravergine di oliva, infornate a 200° C per circa 50 minuti, la superficie deve risultare croccante e dorata.


Nessun commento:

Posta un commento

Cercheremo di rispondervi a breve. Grazie per visitare il nostro blog.