FILETTI DI PETTO DI POLLO IN CARPIONE



I petti di pollo al carpione è un vecchio piatto di origine rustica, proveniente dalle campagne collinari del Monferrato e delle Langhe…Non è un piatto tipicamente invernale inquanto si assapora a temperatura ambiente, dopo essere stato per 12 ore in frigorifero, ma vi posso garantire che non vi pentirete di averlo preparato e degustato insieme ai vostri amici.....Enrica




INGREDIENTI 
Per 4 persone

4 filetti di petto di pollo
un cucchiaio di farina
2 uova intere
un pizzico di sale
300 grs. di pane grattugiato
olio di semi per friggere
una noce di burro

Per la marinata:

3 cipolle bianche grosse
una carota
due gambi di sedano 
4 cucchiai di olio extravergine di oliva
pepe verde
qualche chiodo di garofano
3 foglie di alloro
sale q.b.
1/2 bicchiere di vino bianco secco
1 bicchiere di aceto bianco di vino

PREPARAZIONE:



Infarinate leggermente i petti di pollo, passateli nelle uova sbattute dove avrete messo un pizzico di sale, e poi passateli nel pane grattugiato e impanateli bene facendo una leggera pressione col palmo della mano, per evitare che il pane si stacchi dalla superficie,


effettuate questa operazione, dell'uovo e del pane per due volte, 


poi friggeteli in olio di semi ben caldo e burro. scolateli e lasciateli raffreddare su una carta assorbente da cucina.


A parte preparate la marinata,tagliate a fette sottili il sedano e la cipolla, grattugiate la carota e mettete il tutto a cuocere in una padella amplia con olio extravergine di oliva:


aggiungete il pepe verde, i fiori di garofano, l'alloro, il sale e mescolate  di tanto in tanto per circa 10 minuti, poi aggiungete il vino bianco e l'aceto e lasciate cuocere per almeno 30 minuti, trascorso questo tempo le verdure dovrebbero essere cotte ma devono restare croccanti. Prendete quindi un contenitore profondo con coperchio per poterlo mettere in frigorifero, e adagiate sul fondo uno strato di marinata, mettete allora una cotoletta di pollo, poi ancora marinata,


e così via fino a terminare tutti gli ingredienti, terminate con la marinata. Chiudete il contenitore ermeticamente, lasciate raffreddare e poi mettetelo in frigorifero fino al giorno successivo. Prima di servirlo lasciatelo fuori dal frigo per almeno tre ore, consumarlo a temperatura ambiente.


Nessun commento:

Posta un commento

Cercheremo di rispondervi a breve. Grazie per visitare il nostro blog.