PAGNOTTA CON FARINA DI KHORASAN AI SEMI DI FINOCCHIETTO





La farina di khorasan si produce negli Stati Uniti , esattamente nello stato di Montana, attualmente è molto in voga , non solo per i suoi valori nutrizionali ma sopratutto per essere completamente bio. Le opinioni degli esperti sono divise in quanto alcuni sostengono che i nutrienti  apportati dalla farina di khorasan si possono trovare tranquillamente nella frutta e nella verdura che consumiamo ogni giorno  e che il suo costo , rispetto ad altre farine tradizionali ,sia molto alto; altri invece pensano che il khorasan è una vera e propria fonte di proteine , migliora le capacità antiossidanti dell'organismo e riduce sensibilmente i valori di glicemia e di colesterolo .  Giustamente nella mia cucina cerco sempre di utilizzare dei prodotti di alta qualità e salutari. In questo caso non posso dirvi chi ha ragione , ma vi posso dire che dopo aver provato la farina di khorasan  la trovo  a livello organolettico molto superiore alle farine tradizionali ... a questo punto l'unica cosa che resta è provarla ... avrete l'opinione che vale .... LA VOSTRA !!! Laura 



PAGNOTTA CON FARINA DI KHORASAN AI SEMI DI FINOCCHIETTO

INGREDIENTI 

400 gr di Farina di Khorasan 
230 ml di acqua 
12 gr di lievito secco 
semi di finocchietto (Facoltativo)
un pizzico di sale 
1 cucchiaio di zucchero 

PREPARAZIONE



Nella ciotola di una planetaria mettete 230 ml di acqua tiepida , sciogliete il lievito con lo zucchero e aggiungete la farina , mescolate per circa 5 min , nel frattempo aggiungete il sale e qualche seme di finocchietto a vostro piacimento.



Si deve formare una pagnotta liscia ed omogenea, ritiratela dalla ciotola e disponetela su un piano di lavoro , lavoratela a mano altri due o 3 min, coccolatela ,  e poi inseritela nuovamente nella ciotola , copritela con un canovaccio umido e lasciatela in un  posto tiepido ed asciutto per circa 1 ora o fino a quando non abbia raddoppiato il suo volume. In questi giorni invernali io la inserisco in forno accedendo solo la luce e ottengo ottimi risultati. 


Prendete il composto , formate una bella pagnotta e fatela riposare nuovamente per un' altra oretta. L'impasto tende ad appiattirsi , non preoccupatevi . Ricordatevi che la bontà e la digeribilità del pane deriva da una buona lievitazione . Infornatelo a 200° per circa 30 min.

Ricordate che il pane fatto in casa non ha conservanti di nessun tipo , per questo motivo dev'essere conservato molto bene , evitando le fonti d'aria . Consumatelo in breve tempo. 


Potete consumarlo da solo o potete farcirlo come un delizioso panino con salumi , pomodoro e qualche foglia di insalata . Buon apetito ....

Nessun commento:

Posta un commento

Cercheremo di rispondervi a breve. Grazie per visitare il nostro blog.