OSSOBUCO ALLA MILANESE



Piatto tipico Milanese , l'osso buco, chiamato in dialetto "oss bus" ovvero osso bucato è un piatto estratto dal geretto o stinco di vitello. Il midollo che si ricava dal suo interno, lungo la cottura, si scioglie dando la giusta consistenza alla salsa. Il midollo che rimane all'interno si estrae con una palettina che i milanesi chiamano esattore o agente delle tasse. Un piatto che va accompagnato preferibilmente dal tipico risotto alla milanese o polenta. Laura


OSSOBUCO ALLA MILANESE 

INGREDIENTI 
Per 4 persone circa 


1 kg di Ossobuco di vitello ( Circa 5 porzioni )
60 gr di burro 
1 bicchiere di vino bianco
1 litro di brodo vegetale ( cipolla , carota e sedano)
Farina q.b.
sale e pepe 

Per la GREMOLADA : Preparazione a base di erbe, buccia di limone e aglio

La buccia grattugiata di mezzo limone 
1/2 spicchio d'aglio
2 foglie di salvia 
1 rametto di rosmarino 
1 cucchiaio di prezzemolo trito

PREPARAZIONE 



Disponete tutti gli ingredienti per facilitare la preparazione della ricetta.Per il brodo, in un litro d'acqua mettete una cipolla, due carote,due rametti di sedano e sale . Portateli ad ebollizione.  A parte infarinate gli ossobuchi da ambo i lati. Incidete la pelle che circonda la carne per evitare che nella cottura si ritiri arrotolandosi su se stessa.



in un largo tegame mettete metà del burro e fateli rosolare,  sfumateli con il vino bianco, lasciate evaporare a fuoco alto. Regolate di pepe e sale.


Coprite il tegame e fate cuocere a fiamma bassa girandoli di tanto in tanto e bagnandoli con il brodo secondo necessità per circa un' ora o ora e mezza.
Nel frattempo potete preparare  le gremolata tritando finemente l'aglio, il prezzemolo, la buccia di limone, la salvia e il rosmarino;
poco prima di servire unite la gremolata all'intingolo insieme al rimanente burro.


Come piatto unico si sposa al risotto giallo e alla polenta.
Come secondo, segue un primo leggero e può avere come contorno piselli freschi, fagiolini o purè di patate.

Nessun commento:

Posta un commento

Cercheremo di rispondervi a breve. Grazie per visitare il nostro blog.