TORTA MARGHERITA



Quando ci alziamo presto la mattina e abbiamo davanti una lunga giornata da affrontare sia di lavoro che di studio, è estremamente importante incominciare il giorno con una buona colazione. Non esagerata ma buona. In ogni paese le abitudini sono diverse, in Colombia per esempio, dove ho vissuto per tanti anni,  c’è l’abitudine di consumare qualcosa di salato.  In Italia invece il dolce prevale, briosche , biscottini o merendine…  accompagnati da un  buon cappuccio o un buon caffè!!!  E quando quel profumino della moca invade tutta la cucina … comincia la giornata!!! Comincia  la vita !!! 
Oggi ho voluto accompagnare la colazione con una torta molto semplice ma deliziosa, La TORTA MARGHERITA, che a differenza della pizza … non deve il suo nome a nessun personaggio storico , ma semplicemente al suo colore. Il bianco dello zucchero spolverato sulla superficie, in contrasto con il color giallo paglierino dell’interno, ci fa ricordare  questa bellissima tipologia di fiore. Accompagnatemi allora nel fare questa magnifica ricetta!!! Laura


TORTA MARGHERITA 

INGREDIENTI 

270 gr di farina 00
100 gr di burro a temperatura ambiente 
150 gr di zucchero 
3 uova 
1 bustina di lievito 
1 bustina di vanillina 
La buccia di un limone 
75 ml di latte. 
Un pizzico di sale 
Zucchero a velo q.b.

VIDEO RICETTA



PREPARAZIONE 



In una ciotola unite il burro a temperatura ambiente e lo zucchero, mescolate fino a formare un composto omogeneo. In seguito incorporate uno a uno le uova , lasciando il tempo tra un uovo e l’altro di incorporarsi bene. Se utilizzate una planetaria questo lavoro sarà molto più semplice.
Dopo unite la vanillina, la buccia del limone, il pizzico di sale  e la farina setacciata  un po’ alla volta , continuate a mescolare. Per ultimo aggiungete il latte , nel quale avrete incorporato la bustina di lievito. 


Quando l’impasto è pronto , infarinate e imburrate una pirofila .  Io ho utilizzato una pirofila più piccola e più alta , a questo punto ci vorrà più tempo di cottura con una temperatura più bassa. 

Per una pirofila di circa 20 cent di diametro : 180° - 35/40 min  circa 
Per una pirofila di circa 10 cent di diametro : 170° - 55/60 min  circa

Ricordate sempre di fare una prova di cottura con un piccolo bastoncino di legno . Se questo vi esce pulito vuole dire che la torta è pronta . 

Lasciatela raffreddare e cospargetela di zucchero a velo sulla superficie . 

NB: capovolgendo la torta e lasciando la parte inferiore , sopra , potrete ottenere un risultato molto più carino visivamente. 
Io ho aggiunto all'impasto delle uvette, assolutamente facoltativo ... 


Buona colazione .

Nessun commento:

Posta un commento

Cercheremo di rispondervi a breve. Grazie per visitare il nostro blog.