MELANZANE FRITTE


A volte è difficile spiegarsi come ci sono persone che non amano la melanzana. E’ un ortaggio molto versatile , e non solo, è un alimento che a seconda della sua preparazione acquista un sapore completamente diverso . Con le melanzane si possono fare tante ricette  : La parmigiana , le melanzane al fungo , gli involtini di melanzana, le melanzane grigliate , quelle sott’olio , e infine tante altre ricette ancora. La ricetta che vi suggerisco oggi a me piace particolarmente . Non le faccio molto spesso, per un solo motivo … ME LE MANGIO TUTTE !…. 
Vale la pena ricordare che le melanzane fritte possono essere la base di tante altre preparazioni. Laura



MELANZANE FRITTE

INGREDIENTI
Per 3 persone circa 

2 Melanzane viola 
Olio da frittura q.b. circa mezzo litro.
1 uovo
Farina q.b.
Sale q.b.

PREPARAZIONE



Solitamente in Italia le melanzane sono abbastanza dolci , ma per evitare qualsiasi situazione d’imbarazzo davanti ai vostri commensali , suggerisco  di togliere sempre l’acqua naturale rilasciata dalle melanzane in quanto può essere amara e può’ rovinare la vostra ricetta.  Incominciate a lavare le melanzane e togliere entrambi gli estremi.  Tagliate le melanzane a fette di circa 1.5  centimetri di spessore . Disponetele in una teglia e cospargete per ogni strato di melanzana un bel po’ di sale . Finita quest’operazione, mettete sull'ultimo strato  un panno e qualcosa che faccia da peso e schiacci leggermente le melanzane. 


Dopo 2 ore circa buttate tutta l’acqua rilasciata  e sciacquate ogni  fetta molto velocemente sotto acqua fresca corrente, asciugatele e infarinatele. In una padella fate scaldare bene dell’olio di semi nel frattempo in una ciotola sbattete  un uovo intero  con un po’ di sale, passateci  la fetta di  melanzana infarinata e disponetela  nell'olio ben caldo .


Lasciate cuocere per pochi minuti da tutte e due le parti , devono diventare dorate . Ritiratele dalla padella e disponetele su un piatto ricoperto con della carta assorbente da cucina cosi da eliminare  l’olio in eccesso.  Aggiustate di sale .  Potete consumare tiepide o fredde.



Nessun commento:

Posta un commento

Cercheremo di rispondervi a breve. Grazie per visitare il nostro blog.