CARCIOFI FRITTI

BLOG BOCCA BUONA

La stagione dei carciofi sta per terminare e approfitto per riproporli in un'altra ricetta che sono sicura catturerà il vostro palato. I carciofi fritti, sono un contorno  al quale è difficile rinunciare; di facile esecuzione e di altissimo gradimento ......Enrica

CARCIOFI FRITTI

INGREDIENTI
Per 4 persone

3 grossi carciofi romani senza spine (mammole)
un uovo intero
200 ml di acqua fredda  frizzante
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
un cucchiaio colmo di farina
sale q.b.
olio di semi per friggere

PREPARAZIONE


Preparatevi a pulire i carciofi nella maniera più giusta  cercando di  avere tutto ciò che occorre alla mano . Una ciotola grande con acqua e succo di mezzo limone. Un paio di guanti di gomma, per evitare che durante la manipolazione del carciofo vi restino le dita nere. ed un buon coltello. Eliminate  dal carciofo le foglie esterne  più dure fino a  che  non si staccheranno dalla radice con molta facilità. Tagliate la punta del carciofo fino a quasi  la metà, eliminate metà del gambo e con un coltello appropriato eliminate la pelle  della parte superiore e quella del gambo come mostra la foto.  


Tagliate quindi il carciofo in 8 spicchi e mettetelo nella scodella con acqua e limone per evitare che diventino scuri.
A parte preparate la pastella sbattendo in una scodella l'uovo il sale e l'acqua, aggiungete poi la farina e sempre sbattendo l'olio. La pastella  non dovrà risultare troppo spessa- 


Togliete i carciofi dall'acqua, asciugateli su un panno pulito, e poi immergeteli nella pastella. Lasciateli  insaporire per qualche minuto, poi uno alla volta metteteli nella padella con olio ben caldo, girateli spesso in maniera da farli dorare da tutti i lati, scolateli e metteteli in un piatto con della carta assorbente da cucina, regolate di sale e servite.


POTREBBERO ANCHE INTERESSARTI

CARCIOFI TRIFOLATI

TORTA DI CARCIOFI


Nessun commento:

Posta un commento

Cercheremo di rispondervi a breve. Grazie per visitare il nostro blog.