PASSATA DI POMODORO FRESCO


Questa è una preparazione che si dovrebbe tenere sempre pronta in frigorifero, a portata di mano, in quanto può essere la base di tante altre ricette. Differisce dalla passata di pomodoro industriale perché non solo è priva di conservanti e preservativi ma è molto più delicata e con un grado di acidità inferiore. Con 2/3 chili di pomodori giusti, ovvero tipo perino, san marzano, o gincara si possono fare circa 800 gr. di passata di pomodoro. Per la conservazione solo un po' di sale è un po' di olio extravergine. Ricordate sempre di sterilizzare bene il recipiente dove deciderete di conservarla. Per non farle perdere i suoi valori nutritivi  vi consiglio di fare quantità limitate. Laura.


PASSATA DI POMODORO FRESCO 

INGREDIENTI 

2 kl di pomodori maturi ( tipo perino, san marzano , gincara) 
2 cucchiai di olio extravergine d'oliva 
sale q.b.

PREPARAZIONE 


Per questa ricetta la scelta della materia prima è fondamentale, il pomodoro dev'essere maturo ma consistente e privo di ammaccature.
Lavate molto bene i pomodori sotto acqua corrente fresca. Tagliateli a pezzi grossi.


Mettete i pomodori in una pentola capiente e aggiungete circa 350 ml di acqua. Lasciate cuocere a fuoco medio per circa 15 min. Tirateli via dal fuoco, scolateli e lasciateli raffreddare. Procedete con il passa verdure, utilizzando il disco con i fori più larghi per  eliminare le bucce e poi  quello con i  fori  più piccoli per eliminare anche i semi e qualche residuo di buccia. Il risultato una vellutata e profumata  passata di pomodori al naturale. Aggiungete il sale, l'olio e invasatela in contenitori di vetro previamente sterilizzatati.  Conservate in frigorifero a 4°circa. 








Nessun commento:

Posta un commento

Cercheremo di rispondervi a breve. Grazie per visitare il nostro blog.