PAELLA MISTA

BLOG BOCCA BUONA

Pur essendo una tradizionale ricetta spagnola, la paella é diventata in tutto il mondo un piatto di comune consumazione. Visto che a mia sorella e a mia madre piace la mia, ho approfittato per condividerla sul nostro blog con tutti i nostri visitatori. Riccardo.



PAELLA MISTA

INGREDIENTI 

per 10 persone

1 kg. di riso parboide o padano

2 litri di brodo di pesce
1 kg. di ciuffi di calamari
2 kg. di cozze (vedere nel blog come pulire le cozze)
1 kg. di vongole veraci (vedere nel blog come spurgare le vongole)
2 kg.  di gamberi
1.5 kg. di puntine di maiale
0,5 g. di zafferano
2 cipolle medie e 2 peperoni tritati grossolanamente  
8 spicchi d'aglio tritato
200 g. di prezzemolo tritato
200 ml. di olio di semi
2 rametti di rosmarino 
4 foglie di salvia
sale e pepe qb.

PREPARAZIONE


BLOG BOCCA BUONA

Dopo aver pulito cozze e aver spurgato le vongole, saltatele separatamente in due padelle diverse.

BLOG BOCCA BUONA


In ognuna di loro metterete due cucchiai d'olio e poi dopo aver aggiunto i molluschi aggiungerete la metà dell'aglio tritato. Eseguite questa operazione, finché sia le cozze che le vongole saranno tutte aperte.

BLOG BOCCA BUONA

Una volta aperti i molluschi , saranno aggiunti con il loro intingolo al brodo di pesce caldo, ma a fuoco spento, insieme ai ciuffi di calamari previamente sciacquati e puliti ( privi di dente e occhi)  e alla metà del prezzemolo. 

BLOG BOCCA BUONA

In un altro recipiente si soffriggono le puntine di maiale in due cucchiai d'olio,con  il rosmarino e la salvia. Appena rosolate aggiungete sale e pepe al gusto.

BLOG BOCCA BUONA

Nel frattempo, nell'apposito recipiente da  paella ( padella rotonda grande) si soffriggono nell'olio che resta; le cipolle, i peperoni, l'aglio finemente triti e lo zafferano.


BLOG BOCCA BUONA

Soffritto il tutto si aggiunge il riso e



BLOG BOCCA BUONA


le puntine di maiale, mescolate per un paio di minuti, dopo, aggiungete il brodo di pesce filtrato da cozze vongole e ciuffi fino a coprire il tutto e si porta ad ebollizione,

BLOG BOCCA BUONA

poi abbassate la fiamma e coprite la padella con carta stagnola, eseguite sulla carta piccoli buchi che faranno da  sfogo per fare fuoriuscire il vapore,  finché il riso avrà assorbito quasi tutto il brodo. A questo punto spegnete momentaneamente il fuoco e incorporate il resto del prezzemolo coprendo nuovamente.

BLOG BOCCA BUONA

In un tegame riscaldato ed appena unto d'olio, mettete i gamberi liberati dal loro guscio ma mantenendo testa e coda. Lasciateli rosolare per qualche minuto da ambo le parti


BLOG BOCCA BUONA

e poi, insieme a cozze vongole e ciuffi cospargete il tutto sopra il riso, riaccendete il fuoco e finite la cottura per gli ultimi dieci minuti. 

Servite tiepido.




BLOG BOCCA BUONA














Nessun commento:

Posta un commento

Cercheremo di rispondervi a breve. Grazie per visitare il nostro blog.