SPAGHETTI ALLE VONGOLE E CAPPELUNGHE




Oggi sono passato per un grande mercato di pesce e  sono rimasto colpito dal fatto che si vendessero i molluschi freschissimi  immersi  nell’acqua di mare, allora ho pensato che non avrei potuto perdere l’opportunità di preparare un piatto abbastanza famoso , con un procedimento un po’ inusuale per dare alla mia ricetta il giusto sapore di mare sempre sperato ! Riccardo




SPAGHETTI ALLE VONGOLE E CAPPELUNGHE



INGREDIENTI
 Per 2 persone :


160 gr di spaghetti
400 gr di vongole veraci 
400 gr di cappelunghe
4 cucchiai di prezzemolo fresco  tritato
4 spicchi di aglio tritati
4 cucchiai di olio di semi
6 pomodorini tipo pachino
½ bicchiere di vino bianco secco
pepe al gusto 



PREPARAZIONE:




Mettete a spurgare i molluschi nell’acqua di mare per circa  mezz’ora.


A parte in una pirofila antiaderente, versate l’olio e l’aglio tritato, lasciate insaporire per ½ minuto a fiamma medio alta e poi  unite i molluschi scolati dalla propria acqua, girate in maniera  da facilitarne l’apertura poi aggiungete il vino bianco secco e lasciate evaporare,aggiungete quindi il prezzemolo tritato ed i pomodorini tagliati a pezzetti, lasciate sul fuoco per altri 10 minuti e poi spegnete.



In una pentola o tegame mettete metà dell’acqua di mare filtrata e metà di acqua dolce a bollire, versate la pasta che cucinerete al dente, fate attenzione a non aggiungere sale, scolate la pasta e versatela  nella pirofila con i molluschi, fate insaporire il tutto sul fuoco per qualche minuto e servite con una macinata di pepe se è di vostro gusto.








Nessun commento:

Posta un commento

Cercheremo di rispondervi a breve. Grazie per visitare il nostro blog.