SALMONE MARINATO CON LE SPEZIE


Oggi abbiamo un invitato speciale, e abbiamo dato a lui la parola per l'introduzione di questa ricetta. Grazie Roberto per arricchire il nostro ricettario. 
"Qualche anno addietro mi trovavo in Croazia in un bellissimo campeggio naturista ,uno di quei posti che ti fanno amare la natura anche se fino a quel momento l'hai sempre snobbata. Il desiderio di vivere un periodo in piena libertà' nasce spontaneo ,una liberta' non convenzionale anche riguardo al cibo che tutti noi solitamente acquistiamo, per comodità , già confezionato. Mi ha attratto l' attenzione un anziano signore che armeggiava  curvo sopra una tavola di legno, mi soffermo a curiosare e noto che sopra di essa aveva posto un grosso salmone . Gli chiedi cosa stava facendo e la risposta fu, salmone marinato con le spezie. Mi feci spiegare la preparazione e da quel giorno , quando ho voglia di gustare questo meraviglioso e gustosissimo pesce ricco di Omega tre, adatto a tutti, me lo preparo e mi diverto a farlo. Semplicissima esecuzione e costo basso sono le altre caratteristiche di questa pietanza, buon appetito" Roberto Valenti

SALMONE MARINATO CON LE SPEZIE 


INGREDIENTI

2,5 kg di salmone fresco.
Miele 2 cucchiai abbondante (una per ogni filetto)
Sale grosso abbondante
Pepe di varie essenze qb
Bacche di ginepro qb
Semi di finocchio qb
Buccia di 1 limone. 


PREPARAZIONE



Si inizia con l'acquistate 2,5 kg di salmone fresco. Con pazienza e forniti di coltello tagliente si liberano i due filetti dalla lisca centrale, dalle pinne dorsali e laterali ,eliminando anche la parte longitudinale della pancia che è particolarmente grassa, ( quest'ultima si può fare al forno con rosmarino e patate). Quindi coprire i filetti ,dopo averli bene mondati dalle spine,con il
miele, il sale grosso, il pepe di varie essenze, le bacche di ginepro, i semi di finocchio, e le bucce di un limone (evitando la parte bianca).


Porre il tutto in una teglia e coprire con una pellicola Riporre in frigo per 36/48 ore. Prima di gustare il salmone , liberarlo dell'acqua formatasi nella teglia, lavare velocemente i filetti e tagliarli in fettine sottili. 

Con questa quantita 'mangierete salmone buonissimo per tre mesi:-):-):-):-):



Roberto Valenti



Nessun commento:

Posta un commento

Cercheremo di rispondervi a breve. Grazie per visitare il nostro blog.