Stampa la ricetta
Siamo prossimi al Natale e non possono mancare a casa nostra  gli “STRUFFOLI”, piatto dell’antica tradizione napoletana. Questa è un’abitudine che è stata tramandata dai miei nonni ai miei genitori e poi a me, ed anche se non era napoletana, mia mamma  li faceva molto bene e tutti ne andavamo ghiotti. BUON NATALE a voi!  Enrica
 

STRUFFOLI
Per circa mezzo chilo.
 
INGREDIENTI
 
350 g. di farina 00.
130 g. di zucchero.
60 g. di burro sciolto.
Un cucchiaino di lievito.
Un pizzico di sale.
La buccia di mezza arancia e mezzo limone.
Un uovo intero.
1/2 bicchierino di cognac.
4 cucchiai di miele millefiori.
Latte q.b. per impastare.
Olio di semi per friggere q.b.

PER LA DECORAZIONE : 
 
Confettini.
Ciliege o arancia candita.


PREPARAZIONE
 

 

 

Mettete in una ciotola la farina, lo zucchero, il lievito, il sale, la buccia di arancia e limone grattugiate, mescolate bene poi aggiungete il burro fuso, l’uovo ed il cognac, cominciate a impastare e versate poi il contenuto su un piano di lavoro,  aggiungete un po’ di latte per ottenere un impasto morbido ed elastico, avvolgete  poi la pagnottella  in una pellicola e mettetela a riposare in frigorifero per  mezz’ora

 

 

Nel frattempo preparate una casseruola con abbondante olio  di semi per friggere. Estraete la pasta dal frigorifero e impastatela solo per due minuti, poi formate dei cordoni e tagliate gli gnocchetti , mettete ogni tanto un po’ di farina per evitare che si attacchino. Quando l’olio sarà ben caldo con un setaccio eliminate la farina superflua e mettete gli gnocchetti poco alla volta a friggere finchè saranno ben dorati, stendeteli su della carta assorbente a raffreddare.


A parte in una casseruola capiente mettete 4 cucchiai di miele  e 2 di acqua mettete sul fuoco e fate sciogliere, spegnete e versateci gli struffoli mescolando delicatamente, mettete il tutto in un bel piatto e guarnite con i confettini e le ciliege candite. Buon Natale a tutti voi !

 

 

Stampa la ricetta