Stampa la ricetta
Le capesante sono molluschi pregiati, utilizzate nella preparazione di piatti prelibati e appetitosi o eccezionali sughi. Molto spesso vengono impiegate nella preparazione di sofisticati antipasti  o più ancora condite unicamente con olio e limone. Per garantire una ricetta di successo il primo passo è assicurarsi della loro freschezza. Devono presentare un guscio brillante ,la parte bianca deve essere  limpida e la parte arancione viva e  di un intenso colore. Le capesante normalmente si presentano  a tavola  nel loro stesso guscio, Le caratteristiche di questo rendono  di  speciale effetto il suo riutilizzo per la presentazione di salse o condimenti che accompagnino altri tipi di pesce. La loro preparazione è veramente facile, ed il loro meraviglioso sapore, rende difficile un risultato insoddisfacente. 
La stagione migliore per acquistarle e da Maggio ad Agosto. Laura


CAPESANTE AL GUSTO

 
INGREDIENTI 
Per 3 persone 
3 Capesante.
I tentacoli di un calamaro. 
1/2 Fetta di pane. 
2 cucchiai di latte
4 capperi sotto sale  (lavati e strizzati).
1 acciuga sott’olio.
1  spicchio di aglio piccolo. 
Prezzemolo tritato q.b.
1/4 di bicchiere di vino bianco.
Olio extravergine d’oliva
Burro q.b.
PREPARAZIONE
In una ciotola mettete il pane senza senza la crosta, il latte e mescolate bene , aggiungete lacciuga, il prezzemolo e una seppia pulita tagliata a pezzettini molto piccoli , (tentacoli e sacco) . 

In una padella prendere 30 gr di burro, fatelo sciogliere a fuoco basso , incorporare il composto appena fatto e fatelo rosolare per massimo 2 minunti aggiungete il vino e lasciate evaporare. Prendete le capesante prive del guscio e unitele al composto, cucinatele a fuoco medio per circa 5 min  (2 minunti e mezzi per ogni lato) 
Ritirate le cape dal fuoco, posatele nuovamente sul loro guscio e irrorate con l’intingolo.Servite calde. 
   
  
Stampa la ricetta