Stampa la ricetta

 

Il pane con le uvette, l’ho provato per la prima volta  molti anni fa in Liguria e da lì pensai che fosse una ricetta della tradizione ligure; in realtà è una creazione  della cucina povera italiana che, per la sua bontà e fragranza, è rimasta sulle tavole di tutta Italia fino ai nostri giorni…….buono a merenda……..buono a colazione…….buono sempre !  Enrica

PANE CON UVETTA E PINOLI
 
INGREDIENTI
300 gr di farina 00
125 cl. di latte
un cucchiaino di lievito di birra
mezzo cucchiaino di sale fino
60 grs. di zucchero
150 grs. di uvetta sultanina ammollata e strizzata
50 grs. di pinoli
2 cucchiai di olio extravergine di oliva  CARLI
un tuorlo d’uovo
PREPARAZIONE
Mettete a intiepidire il latte sul fuoco,  spegnete e versateci dentro il lievito, il sale e lo zucchero, mescolate e lasciate riposare per uno o due minuti
mettete quindi la farina in una scodella e unite la miscela liquida, aggiungete l’olio ed impastate fino ad ottenere  una massa morbida ed elastica, 
aggiungete l’uvetta che avrete fatto ammorbidire in acqua tiepida per una mezz’ora e i pinoli, impastate  energicamente, avvolgete la pasta in un tovagliolo e mettetela   a riposare per 3 ore fino a che  sarà cresciuta di almeno il doppio del suo volume.
Trascorso questo tempo riprendete la pasta sgonfiatela  e lavoratela ancora per 5 minuti, poi formate una pagnotta della forma e dimensioni che voi volete, mettetela su una teglia sulla quale avrete messo della carta da forno, copritela con un tovagliolo e lasciatela riposare per un’altra mezz’ora. Prima di infornare spennellate la parte superiore del pane con un tuorlo d’uovo e spolverate con un po’ di zucchero semolato, mettete in forno a 200° per 30 minuti. 
 
Stampa la ricetta