Stampa la ricetta

 

Ieri sera stavo guardando in televisione ” il commissario Montalbano ”  che era stato invitato da una sua parente a mangiare gli arancini siciliani….Mi sono ricordata del loro meraviglioso  sapore, mi è venuta quindi la voglia di farli ed eccoli qua! Enrica
 

ARANCINI DI RISO ALLA SICILIANA

 
INGREDIENTI 
Per circa 10 arancini
 
300 gr. di riso arborio
una bustina di zafferano
50 gr. di parmigiano grattugiato
30 gr. di burro
5/6 foglie di basilico fresco tritato
un uovo
 
Per il ripieno:
 
200 gr. di carne macinata di manzo
200 gr di polpa di pomodoro
un cucchiaio di concentrato di pomodoro
3/4 foglie di basilico
una cipolla tritata
 6 cucchiai di olio extravergine di oliva
1/2 bicchiere di vino secco possibilmente rosso
sale e pepe q.b.
100 gr. di piselli freschi
60 gr. di provola a dadini
 
Per friggere:
 
2 uova intere
200 grs. di pane grattugiato
abbondante olio di semi per friggere
sale q.b.
 
PREPARAZIONE
 
 
In 500 ml. di acqua  salata mettete a cuocere il riso. L’acqua di cottura deve essere poca per permettere la fuoriuscita dell’amido, che servirà a mantenere più cremoso il riso e a permettere di sigillare bene l’arancino. 
 
 
Scolatelo bene e stendetelo su una zuppiera, aggiungeteci il parmigiano, il burro, un uovo intero, il basilico tritato e lo zafferano, mescolate bene il tutto e lasciate raffreddare.
 
 
A parte in una casseruola mettete l’olio extravergine con la cipolla ed il basilico, fate rosolare qualche minuto poi aggiungete la carne trita, fatela rosolare un po’  e irrorate con del vino secco che farete evaporare a fuoco alto.
 
 
Aggiungete quindi la polpa e il concentrato di pomodoro, salate  e fate cuocere a fuoco lento per almeno un’ora. Quando il ragù sarà pronto, mettetelo in una ciotola e fatelo raffreddare.In un’altra casseruola mettete a cuocere i piselli freschi con  un po’ d’olio extravergine e sale.
 
 
Mescolate poi i piselli al ragù.
 
 
In un piattino tagliate a dadini  la provola. Per fare l’arancino prendete un po’ di composto di riso e formate una palla nelle vostre mani, della dimensione di una pallina da ping pong,  mantenete le mani bagnate per facilitarvi la manipolazione dell’arancino, fate una cavità nella pallina  e riempitela con il ragù e piselli e aggiungete uno o due dadini di provola, richiudete l’arancino aiutandovi con dell’altro composto di riso sigillandolo completamente, poi passatelo nell’uovo  battuto e pane grattugiato e friggeteli in abbondante olio di semi. 
 
 
Dovrà diventare grande massimo come una pallina da tennis Se avete una friggitrice,  tutto sarà più facile e gli arancini  risulteranno perfettamente rotondi.
Scolateli dall’olio su di una carta assorbente. Mangiateli caldi.
 
 

 

Stampa la ricetta