Stampa la ricetta


Tre ingredienti da me altamente graditi, mele, limone e zenzero. La frutta, e sopratutto la mela, ha una quantità di fruttosio importante che ci permette di limitare l’uso dello zucchero industriale nella sua preparazione. Musica per le mie orecchie. Fare le confetture o marmellate a casa ci consente di avere un prodotto più genuino. Purtroppo lo zucchero utilizzato nelle confetture industriali è eccessivo. Per voi abbiamo già preparato la marmellata  di fragola, di ciliege , di arancia e oggi faremo la confettura di mele, limone & zenzero. Ve ne conservo un barattolino?


CONFETTURA DI MELE, LIMONE & ZENZERO

INGREDIENTI 


  • 1 kg di Mele (Senza torso e buccia).
  • 3 cucchiaini di zenzero grattugiato. Circa 5 cm. di radice.
  • Il succo di 2 limoni.
  • La buccia di 1 limone.
  • 350 g. di zucchero.



VIDEORICETTA
 
 




PREPARAZIONE 

Per la scelta delle mele io direi di non preoccuparsi tanto, c’e chi dice che la miglior varietà di mele per questo tipo di confettura sono le Renette, altri pensano che siano migliori le Stark, io compro quelle a basso prezzo, che vengono in pacchetto da chilo o da 2 chili, incredibilmente a volte sono più buone più succose e più dolci delle altre. Perché? Perché in Italia la pezzatura piccola della mela e considerata II categoria, ma la qualità del prodotto è eccellente. Detto questo, scegliete semplicemente mele rosse, quelle che troverete facilmente al supermercato o dal vostro fruttivendolo di fiducia.


Lavate, sbucciate e togliete il torso a ogni singola mela e tagliatele a pezzettini. Mettetele in una pentola capiente. 
Aggiungete il succo di due limoni,la buccia di un limone e 3 cucchiaini di zenzero grattugiato.

Per ultimo aggiungete lo zucchero, se è di canna ancora meglio altrimenti potete aggiungere zucchero normale. Mescolate il tutto e mettete a fuoco alto, lasciate che i liquidi si consumino, togliendo ogni tanto la schiuma che si forma sulla superficie, dopo circa 20 o 25 minunti abbassate la fiamma e lasciate cuocere ancora un po’. A questo punto verificate la consistenza della confettura. Ne troppo liquida, ne troppo molle. 

Se i pezzetti rimangono troppo interi aiutatevi da un passa verdure. A parte ricordate sempre di sterilizzare i recipienti nei quali conserverete la confettura. Ricordate di metterli in acqua a bollire per circa 20 minuti.  Riempite i contenitori con la marmellata ancora calda, fino al bordo. Chiudeteli e rimetteteli nell’acqua bollente per circa 5 o 6 minuti. Tirateli fuori, capovolgete il barattolo per 5 minuti e lasciateli riposare, appena saranno a temperatura ambiente potete metteteli in frigorifero. Se chiusi, potete conservarli in frigorifero per circa 2/3 mesi altrimenti aperti hanno una scadenza di 15 giorni.  

Ottime anche come idee regalo per amici e parenti.

 

 

 

Stampa la ricetta