Stampa la ricetta


Sono amante dei risotti , è uno dei miei primi preferiti … è versatile , si abbina con tantissimi ingredienti che possono donare a questo piatto innumerevoli sapori. In questi giorni invernali e freddi , curare amorevolmente la cottura del risotto al calore dei fornelli mi soddisfa particolarmente … mentre il risotto  cuoce,potete  far volare la vostra immaginazione con  la certezza che il  rischio di sbagliare  è minimo. Io oggi volevo fare un piatto speciale per mio figlio che come è normale all’età di diciassette anni pranza sempre al volo dopo l’uscita dalla scuola … un piatto fatto con amore che fosse di suo gradimento. Oggi ho fatto risotto con calamari e gamberi in champagne. Spero che piaccia anche a voi !! Laura 


RISOTTO CON CALAMARI E GAMBERI IN CHAMPAGNE 

INGREDIENTI 

210 gr di Riso Carnaroli o Carnaroli “extra”
250 gr di gamberi puliti (Come pulire i gamberi clicca QUI)
300 gr di calamari puliti (Come pulire i calamari clicca QUI) 
1 cipolla 
350 ml champagne o spumante
120 gr di burro 
45 gr di olio extravergine d’oliva 
1 scalogno 
4 spicchi d’aglio 
1 cucchiaio di prezzemolo tritato. 
sale e pepe q.b 

PREPARAZIONE 

Pulite i gamberi 

Pulite i calamari

In una padella mettete 35 gr di burro, fate sciogliere a fuoco lento, in seguito aggiungete 15 ml di olio extravergine d’oliva e  due spicchi d’aglio finemente tritati. Fate rosolare leggermente, aggiungete i calamari a pezzetti grossi e aumentate la fiamma,dopo qualche secondo aggiungete metà della champagne. 


Lasciate cuocere per circa 5 min e spegnete il fuoco.  Fate esattamente lo stesso procedimento con i gamberi. Il sugo risultante dalle due cotture mettetelo da parte. 


Con le teste dei gamberi e una cipolla intera fate un brodo. Lasciate bollire e salate leggermente. 


In una pentola alta e capiente, mettete la metà del restante burro e l’olio extravergine d’oliva . Fate rosolare 1 scalogno finemente trito. Appena lo scalogno risulta appassito e trasparente, aggiungete il riso. Mescolate bene il tutto per farlo insaporire.

Incominciate ad aggiungere poco per volta il sugo estratto dalla cottura dei molluschi messo da parte, e continuate a mescolare senza fermarvi, appena finito questo intingolo,  continuate  la cottura con il brodo fatto, che dev’essere sempre in ebollizione. Salate al gusto.  A ultimata cottura , aggiungete i calamari. Spegnete il fuoco e mantecate con il burro restante. 
Tenete conto che questo riso ha una cottura che va dai 15 ai 18 min. circa. 


Servite e decorate con i gamberi, una spruzzata di prezzemolo fresco tritato e pepe. 




Stampa la ricetta