Stampa la ricetta

Il porro è un ortaggio che appartiene alla stessa famiglia dell’aglio e della cipolla, ma è di forma allungata e dal sapore molto più delicato. In questo momento non occupa un posto di rilevanza ben definito nella cucina italiana, ma resta un ortaggio dalle molteplici virtù gastronomiche che si può utilizzare sia d’estate che d’inverno, per la preparazione di svariati piatti. Le foglie presentano elevata quantità di vitamina A, un buon contenuto di vitamina C e discrete quantità di vitamine del gruppo B. Il porro quindi serve anche per l’abbassamento del colesterolo e  rafforza il sistema immunitario.

FRITTATA DI PORRI

INGREDIENTI
Per 2 persone
 
  • 4 porri. 
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva.
  • 6 foglie di basilico. 
  • Un cucchiaino di prezzemolo tritato.
  • 40 g. di parmigiano grattugiato.
  • 2 uova
  • Sale e pepe al gusto
 

PREPARAZIONE

Pulite i porri tagliando sia l’estremità verde che la punta, poi eliminate la prima foglia e sciacquateli sotto abbondante acqua fredda, tagliateli a rondelle e metteteli a cucinare in un tegame con l’olio, sale e basilico fino a che il porro si sarà appassito  ma senza dorare. Lasciatelo intiepidire. In una terrina sbattete le due uova, con un pizzico di sale pepe, prezzemolo e parmigiano.

 Versateci i porri e amalgamate bene il tutto.

In una padella mettete un cucchiaio di olio, fate riscaldare e versate il composto, fate cucinare a fuoco basso per una decina di minuti, poi rivoltate con un piatto la frittata, cucinatela anche dall’altra parte per altri 5/6 minuti e ritiratela dal fuoco, Lasciatela raffreddare. Servite sia tiepida che fredda.

Stampa la ricetta