COSTINE DI MAIALE AL VINO ROSSO ( BABYBACK)


LA CARNE.  C'è chi preferisce evitarla, per principi religiosi, etici o di salute. Non si può fare altro che rispettare queste decisioni, ma personalmente non riesco a farne a meno.  Ovviamente la alterno al pesce, al pollo, alle uova e ad altri prodotti ma ogni tanto ci vuole. A volte solo il pensiero di un bel pezzo di carne mi fa venire l'acquolina in bocca. Oggi è uno di questi giorni e nostro zio Roberto Valenti ci ha accontentati, cucinando per noi questa fantastica ricetta che non poteva mancare nel nostro blog.

COSTINE DI MAIALE AL VINO ROSSO (BABYBACK)

INGREDIENTI
Per 5 persone

2 kg. di costine di maiale ( taglio babyback). 
Aromi (salvia,rosmarino) q.b (non temete di esagerare). 
6 spicchi d'aglio.
Olio vegetale q.b.
Sale grosso q.b.
2 bicchieri di vino rosso da tavola. 

VIDEORICETTA 




PREPARAZIONE 




Nella preparazione di ricette a base di carne, il taglio è un fattore determinante.  Ci sono di diversi tipi. Se non siete esperti vi suggerisco andare dal vostro macellaio di fiducia, lui vi aiuterà a scegliere il pezzo più adatto alle vostre esigenze. In questo caso abbiamo scelto il babyback: un taglio di costine collegate alla spina dorsale (posizionate sotto il muscolo lombare), un taglio magro e tenero il cui nome babyback, non deriva dall'età dell'animale, ma dalla lunghezza delle costine, le quali sono più corte delle altre.  



Ottenuto il taglio desiderato ci mettiamo all'opera


Come prima cosa preparate un pesto d'aromi, ovvero mixate tutti insieme gli aghi di rosmarino, la salvia e l'aglio privo della sua buccia. 






A parte prendete la carne, che avremo disposto in pezzi da circa 6 costine ognuna, stendete il pesto appena preparato. Attenzione! Non mettetelo tutto: lasciatene un po' per aromatizzare anche l'olio nella padella. Il profumo di questa miscela riesco sentirlo anche ora mentre sono seduta a scrivere questa ricetta… Cercate di entrare in ogni cavità così che penetri  bene dappertutto.  Dopodiché formiamo delle coppie una sopra all'altra e le leghiamo con uno spago da cucina.




In una padella capiente mettiamo un po' d'olio vegetale, non bisogna esagerare in quanto le costine nella cottura rilasceranno il loro grasso. Incorporiamo la restante miscela d'aromi, lasciamo rosolare leggermente e poi aggiungiamo le costine legate in precedenza.



Le facciamo rosolare su tutti i lati, poi aggiungiamo il vino rosso e sfumiamo. Mettiamo un coperchio e lasciamo cuocere a fuoco molto basso per circa due ore. 
Giriamo di tanto in tanto per evitare che non si attacchino alla padella. Tiriamo fuori lasciando tutto il grasso rilasciato nella pentola. La carne rimarrà molto tenera, succosa ma con pochi grassi e con un sapore e un aroma eccellenti. 







Nessun commento:

Posta un commento

Cercheremo di rispondervi a breve. Grazie per visitare il nostro blog.