Stampa la tua ricetta
TORTA QUATTRO QUARTI O POUND CAKE

Una  delle cose più noiose quando qualcuno vi chiede di preparare una torta al volo è quella di andare a cercare la ricetta, magari dimenticata nel cassetto della nonna, oppure annotata in qualche pagina dell’agenda dell’anno scorso, o ancora la dovete cercare in Internet, ma non ricordate esattamente dove avevate trovato quella ricetta che vi era così tanto piaciuta. Beh, adesso vi tolgo tutti questi noiosi problemi e vi consiglio questa torta che non potrete scordare,  proprio perché per prepararla il peso di tutti i suoi ingredienti principali è identico. Perciò, come dimenticarla? Se poi vi piacciono le torte soffici e semplici, allora la torta quattro quarti fa proprio per voi. Ideale per colazione o merenda. In America viene chiamata Pound Cake.  Devo confessare che è una delle mie preferite. Davanti a una fetta di torta così io non riesco a dire di no. Uffaaaa!!!

Ricordate, se aumentate la farina, in proporzione aumentate tutti gli altri ingredienti.  400 g di farina allora 400 g. di zucchero, 400 g di burro e così via.

RICETTA DELLA TORTA QUATTRO QUARTI

Ingredienti per una torta di circa 12 cm di diametro

  • 200 g. di farina 00
  • 200 g. di burro.
  • 200 g. di zucchero.
  • 200 g. di uova (pari a 4 uova)
  • 1/2 bustina di lievito.
  • La scorza di un limone.
  • Un pizzico di sale.

RICETTA PASSO PASSO

Come per quasi tutte le torte, è una vostra scelta usare la planetaria o la frusta elettrica. Per il risultato di questa preparazione è veramente indifferente quale delle due utilizzerete. Infatti in tutti e due i casi il risultato è molto soddisfacente.  Per non sbagliare, pesate prima tutti gli ingredienti e metteteli in ciotoline diverse. Così l’esecuzione sarà molto più facile.

Nella planetaria mettete le uova insieme allo zucchero e mescolate fino ad ottenere un composto spumoso e di un colore giallo paglierino. A questo punto potete aggiungere il burro a temperatura ambiente e mescolare fino a quando gli ingredienti si saranno amalgamati per bene.

Dopo che avrete ottenuto la consistenza corretta potrete aggiungere la farina, il lievito e la scorza del limone. Mescolate per un paio di minuti ancora. Nel frattempo potete imburrare uno stampo di circa 12 cm di diametro o, se volete, potete usare solo la carta da forno leggermente bagnata. Personalmente preferisco la carta da forno, perché arriccia leggermente i lati della torta dandole una connotazione un po’ più casereccia. Se invece la volete molto liscia allora è preferibile imburrare e infarinare lo stampo.

Aggiungete per ultimo il sale e appena  tutto sarà ben integrato potete versare il composto nello stampo. Mettete in forno statico preriscaldato per 40/45 minuti a 160°C.

Stampa la tua ricetta
GESTIONEPLUS