Stampa la ricetta
POLPO ALLA GALLEGA

Il polpo alla gallega ha le sue origini nella regione della Galizia, in Spagna. Ogni anno a Carballiño, un piccolo comune nella regione della Galizia, si tiene una sagra in onore di questa ricetta.

In questa semplice ricetta gli ottimi risultati dipendono in gran parte dalla qualità del polpo e dalla sua cottura.

Condito con sale, olio d’oliva e un po’ di paprika, questo piatto non solo è uno dei piatti tipici della Galizia, ma anche una delle tapas più amate in tutta la Spagna.

RICETTA DI POLPO ALLA GALLEGA

Ingredienti per 4 persone

  • Un polpo da 1kg congelato da 48 ore.
  • 4 patate rosse di media grandezza
  • Sale grosso
  • Paparika dolce o piccante
  • Olio d’oliva

VIDEORICETTA DI POLPO ALLA GALLEGA

RICETTA PASSO PASSO

Prima di tutto scongelate il polpo in maniera naturale tirandolo fuori dal frigorifero e lasciandolo il tempo necessario a temperatura ambiente.
Riempite una pentola capiente con 4 o 5 litri d’acqua, salatela e scaldatela senza farla bollire.
Seguite le nostre indicazioni su COME CUOCERE IL POLPO, dove vi spiegheremo come pulire il polpo prima della cottura, e successivamente seguite le indicazioni che troverete qui sotto per la cottura del polpo alla gallega.

ricetta passo passo polpo alla gallega

Immergete poi il polpo nell’acqua bollente per dieci secondi, tenendolo per la testa, tiratelo fuori dall’acqua per 5 secondi circa e immergetelo nuovamente per altri 10 secondi. Ripetete questa operazione per tre volte prima di farlo cuocere per 40 minuti nell’acqua e coperto.
Questo procedimento viene chiamato dai Gallegos, cioè i Galiziani, “asustar al pulpo“, cioè “spaventare il polpo” ed è grazie a questa pratica che gli spagnoli garantiscono che la pelle del polpo si manterrà intera dopo la cottura.

ricetta passo passo polpo alla gallega1

Una volta cotto il polpo, lavate, sbucciate e tagliate le patate a fette di un centimetro e cuocetele nell’acqua di cottura del polpo per una ventina di minuti circa.
Disponete le patate cotte su di una tavoletta di legno e, muniti di forbici, tagliate la testa e  i tentacoli del polpo a pezzi di un centimetro. Disponeteli sulle patate.

Condite il tutto con olio d’oliva, sale grosso e paprika.

Servite caldo, tiepido o freddo.

Stampa la ricetta