Stampa la ricetta
yuca o manioca fritta

La yuca, o manioca, fritta è una ricetta tipica sudamericana. Il suo ingrediente principale, come si può capire dal nome della ricetta stessa, è la yuca, anche conosciuta come manioca, che non è altro che una radice tuberizzata commestibile e molto ricca in amido. Con la yuca si possono preparare tantissime ricette, perché assume diverse sembianze a seconda di come viene utilizzata.  Oggi abbiamo scelto per voi questi fingerfood, che sono adatti come contorno, antipasto o snack in qualunque momento della giornata. Non credo che ci sia stata una sola persona fino ad ora che abbia resistito alla tentazione di assaporare la yuca fritta un boccone dopo l’altro… Quindi penso che nemmeno voi potrete resistere a questo delizioso e facilissimo manicaretto. Provatelo. Non ve ne pentirete.

RICETTA DELLA YUCA o MANIOCA FRITTA

Ingredienti per 3 persone circa

  • Una yuca di medie-grandi dimensioni circa 400 g.
  • Abbondante olio di semi per la frittura.
  • Sale q.b.

VIDEORICETTA DELLA YUCA FRITTA

RICETTA PASSO PASSO

ricetta passo passo yuca o manioca fritta0

La scelta della yuca è una cosa che che si impara un po’ con il tempo, perché essendo una radice tuberizzata a volte può essere legnosa. La buccia della yuca è abbastanza spessa e dura, perciò munitevi di un coltello affilato e togliete prima gli estremi, o punte, e poi proseguite con il resto, facendo molta attenzione.

ricetta passo passo yuca o manioca fritta1

Appena la yuca è completamente sbucciata, potete tagliarla in pezzi di circa 5 o 6 centimetri ognuno e poi tagliate a loro volta questi pezzi a metà. Lavateli e poi immergeteli in acqua salata e faterli cuocere per circa 20 minuti.

ricetta passo passo yuca o manioca fritta2

Passato questo tempo, potrete ritirarli dal fuoco e scolarli. La yuca a questo punto sarà tenera quanto una patata cotta. Ora tagliatela di nuovo in pezzi più piccoli e sottili.
In una padella mettete sufficiente olio di semi. Se potete controllate la temperatura dell’olio con un termometro, se invece per la frittura userete una friggitrice, allora potrete impostare la temperatura, che dovrebbe essere intorno ai 180°C. Lasciate friggere fino a che i pezzi di yuca saranno dorati.

Mettete della carta assorbente su un piatto dove poserete la yuca fritta che avrete ritirato dall’olio. In questo modo eliminerete qualunque eccesso di olio, lasciando la yuca molto croccante ma non unta. Degustatela preferibilmente tiepida. È una delizia.

Stampa la ricetta