Stampa la ricetta
FEGATO AI FERRI

Tra le frattaglie, il fegato è l’alimento più diffuso nelle cucine degli italiani. È un alimento completo, perché contiene proteine, vitamine e minerali tra tanti altri elementi nutritivi. Il fegato ai ferri potrebbe sembrare una ricetta banale, la cottura sulla graticola o sulla bistecchiera è forse una delle forme più semplici di cucinare il fegato, ma per chi ama questo tipo di carne, la cottura ai ferri è un modo eccellente per dare risalto al suo vero sapore. Oggi abbiamo deciso di preparare il fegato di vitello, perché è una carne molto tenera, che quasi si scioglie in bocca, ma ci sono tanti altri tipi di fegato: il fegato di bovino adulto, quello di suino, quello equino, quello d’oca fino ad arrivare a quello del pollo, anche chiamato fegatini“.  È per questo motivo che oggi abbiamo deciso di proporre questo piatto, perché anche se scontato, non poteva mancare nel nostro ricettario.

FEGATO AI FERRI RICETTA

Valori nutritivi per porzione

  • 233 calorie
  • 4.6 g. carboidrati
  • 12.5 g. grassi
  • 24.1 g. proteine

Ingredienti per 3 persone

  • 360 g. di fegato di vitello
  • 2 cucchiai d’olio extravergine d’oliva
  • Sale e pepe q.b.

VIDEORICETTA

RICETTA PASSO PASSO

ricetta passo passo fegato ai ferri 1

Come prima cosa scaldate la piastra o la bistecchiera. Nel frattempo preparate le fette di fegato che andrete a cucinare. Adagiatele in un piatto e versateci sopra un po’ di olio.  Appena la piastra sarà calda, posate il fegato. Il fegato cuoce abbastanza in fretta, perciò dovete tenere il fuoco a temperatura media, per fare in modo che cuocia al suo interno senza che si bruci nella parte esterna.

ricetta passo passo fegato ai ferri 2

Fatelo cuocere da ambedue le parti. Un paio di minuti per lato dovrebbe essere sufficienti. Verificate comunque sempre che l’interno sia ben cotto, ci sono parti della fetta un po’ più alte che cuociono più lentamente. Tenete presente che il fegato di vitello deve rimanere ben cotto ma tenero e senza perdere i suoi succhi. In questo modo avrete una carne tenerissima che quasi si scioglierà in bocca. Accompagnate con un’insalatina leggera, e avrete un pranzo ideale, genuino, nutriente e light.

Stampa la ricetta