Stampa la ricetta

È arrivata la primavera! Si percepisce nell’aria, nel tepore delle giornate, nel cinguettare degli uccelli, e nelle giornate che sembrano più lunghe. È un peccato però che una stagione così attesa da tutti, sia arrivata in un momento così difficile. Dopo un lungo inverno, l’arrivo della primavera è sempre atteso con grande gioia. Vogliamo uscire, camminare, correre, fare sport all’aperto. Beh, in poche parole vogliamo liberarci e trovare un po’ di sole e di calore. Ma quest’anno dovremo aspettare un po’ di più.  Malgrado tutto, la natura non aspetta e inizia a donarci i suoi frutti, come tutti gli anni. Dobbiamo perciò affrettarci a coglierli perché, oggi più che mai, ne abbiamo bisogno.

Stiamo attraversando un momento particolare in cui bisogna prestare molta attenzione alla nostra alimentazione, la quale dovrà essere bilanciata, ricca di fibra, di vitamine e di minerali. E per questo motivo dobbiamo scegliere la frutta e verdura giusta, quella che ci aiuterà a depurarci, a rafforzare il nostro sistema immunitario e a idratarci.

Questo mese ci regalerà prodotti molto attesi. Ecco qui  la lista della frutta e verdura di stagione di aprile che potrete reperire nei supermercati e dai vostri fruttivendoli di fiducia.

FRUTTA

ARANCE

Questo fantastico frutto continua ad accompagnarci anche questo mese. Con le sue varietà tardive donerà colore alle nostre tavole e tanta vitamina C. Ne abbiamo bisogno!

Con le arance si possono preparare tantissime ricette e svariati piatti, sia partendo dal succo e la polpa, fino ad arrivare alla loro scorza. Le arance conferiscono un sapore ineguagliabile a ogni preparazione.

LIMONI

In Italia, esattamente nella Costiera Amalfitana, possiamo trovare dei limoni di altissima qualità.  Alleati del sistema immunitario e della pelle sana, favoriscono la digestione.

Con i limoni puoi preparare eccellenti dolci, liquori come il limoncello, mousse, torte e conferire ad alcuni piatti, sia con il suo succo, sia con la sua buccia un sapore leggermente acidulo ma contrastante.

FRAGOLE

Le fragole, frutto ricco in vitamina C, con alto contenuto d’acqua e bassissima di calorie; regala colore, profumo e vita ai nostri piatti. Per me il frutto simbolo della primavera.

Con le fragole si possono preparare: Insalate, torte, sorbetti, composte, confetture, coppe di frutta ma si può usare anche in primi piatti come: i risotti. 

PERE

La pera ha delle proprietà terapeutiche supportate dalla ricerca scientifica ed è un frutto ricco in fibre solubili e insolubili.

Con le pere puoi preparare : Torte e dolci in generale,  marmellate, confetture, risotti. Abbinata al formaggio ottiene la sua miglior performance.

BANANE

Anche se le banane non hanno una stagionalità vera e propria, consideriamo opportuno inserirle nelle frutte da consumare, visto che c’e le abbiamo tutto l’anno. Hanno un contributo energetico e vitaminico molto alto e si possono utilizzare in tantissime ricette.

Normalmente si consumano da sole, ma sono anche molto utilizzate nella nostra cucina per la preparazion di torte, mousse, sorbetti, e la decorazione di dolci in generale.

MELE

La mela gode di eccellente fama per le sue proprietà curative e lenitive. Con un sapore particolarmente gradevole.

E non dimenticate:  “una mela al giorno toglie il medico di torno”

Con le mele puoi preparare : Torte, tortini, marmellate, confetture, pie. La mela verde e anche molto utilizzata in insalate.

KIWI

Il kiwi è un frutto ricco di vitamina C e ha proprietà antisettiche e diuretiche. Italia è il primo produttore al mondo.

Con il kiwi puoi preparare: Insalate, dip, cenrifughe, dolci. Per la decorazione di torte e dolci è il top.

VERDURA

BROCCOLI

Il broccolo o cavolo broccolo appartiene alla famiglia dei cavoli. Originario del sud d’Italia ma riconosciuto in tutto il mondo, il cavolo broccolo  si può mangiare sia crudo che cotto. Ma la sua potenzialità in cucina la si trova nel prodotto cotto. 

Come per altre verdure, il broccolo è protagonista di molteplici ricette e svariati piatti: Zuppe, creme, vellutate, dip o semplicemente come contorno leggermente condito. Nel broccolo sono riconosciute a attribuite tantissime proprietà benefiche e nutritive

CAROTE

Le carote sono un ortaggio difusto in tutto il globbo.  La parte verde il fusto è visibile mentre la parte arancione o radice cresce sotto terra. Usata in diverse preparazioni il suo colore arancione la fa protagonista in svariati piatti. Cruda o cotta la carota ha un sapore dolciastro molto ricercato. Per contorni, insalate o zuppe la carota è un ortaggio di peso nella nostra cucina.

ASPARAGI

L’asparago è molto aprezzato in cucina sia per le sue proprietà sia per la versatilità di sapori che conferisce ad ogni singolo piatto. In cucina si utilizzano germogli verdi o bianchi dipendendo della preparazione.  L’asparago bianco, germogliato totalmente sotto terra , ha un sapore delicato, invece l’asparago verde ha un sapore più deciso è dolciastro 

In cucina é’ anche molto riconosciuta  la versalità dell’asparago per le diverse preparazoni : Con gli asparagi si possono fare eccellenti contorni, si possono preparare sia gratinati che  lessi, in vellutata, come zuppa e infine si possono preparare una svariata quantità di ricette.

CAVOLO VERZA

La verza è un ortaggio nettamente autunale ed invernale. Ricco in nutrienti e molto leggero. Ha basse calorie e si può preparare in diverse forme.

Il cavolo verza si può preparare con zuppe, contorni, involtini, fagottini, insalate invernali ed altri moltissimi piatti.

CAVOLO CAPPUCCIO

Il cavolo cappuccio è leggero e nutriente oltre a versatile e facile da preparare. I tempi di cottura sono molto brevi e il suo sapore delicato si abbina molto bene a tutto.

Con il cavolo cappuccio puoi preparare involtini, insalate, contorni, zuppe, minestre e tanti altri piatti ancora.

PORRO

Il porro è un ortaggio anche lui con tantissime proprietà benefiche. Si sostituisce in tante preparazioni alla cipolla per avere un sapore più delicato, più dolce e meno invadente.

Il porro  si può preparare in zuppa, vellutata, frittata, gatteau. Si può perfettamente abbinare alla pasta e a secondi piatti di pesce, carne o pollo. E’ un eccellente sostituto della cipolla per la preparazione di soffritti.

FINOCCHI

Il finocchio è noto per le qualità digestive e depurative. Sia crudo che cotto ha sempre un eccellente sapore aromatico.

I finocchi si possono usare in cucina per la preparazione di insalate, contorni ,zuppe, minestre e vellutate.

CIME DI RAPA

Le cime di rapa sono un ortaggio molto particolare perchè ha un sapore molto deciso e amarogliolo. Ma come tanti altri ortaggi anche lui ha delle proprietà benefiche non indifferenti. A noi piace moltissimo.

Le cime di rapa si possono usare in cucina per la preparazione di zuppe, frittate, farcitura di pizze, come contorno, anche lesse, in padella, soffritte.

AGRETTI

La salsola soda più comunmente chiamata barba di prete, agretti o barba di frate è una pianta dalle foglie e i fusti succulenti. Originaria dalle nostre coste mediterrane in Italia viene utillizata nella nostra cucina per svariati piatti. 

BIETOLE

Le bietole sono una verdura a foglia verde. Hanno foglie larghe e morbide e coste croccanti.  Leggere e gustose sono ideali per una dieta ipocalorica.  Con le svariate propietà nutrizionali, le bietole sono da tempo un ingrediente d’eccellenza della cucina mediterranea.

Le coste si possono usare in cucina come contorno leggermente condite con olio, aceto e sale, e sono anche molto utilizzate per  farcire pasta ripiena come ravioli, ravioloni o tortelloni  e torte salate. Iedeali per la pasqualina o ripieni di pasta sfoglia.

CARCIOFI

Il carciofo è una pianta erbacea cui fiore è  molto utillizato nella nostra cucina mediterranea. Di carciofi c’e ne sono diverse varietà: il romanesco, lo spinosa, la mammola e con ognuna di loro si possono preparare svariate ricette. Ottimo cotto, crudo o fritto.

La versatilità nella cucina è immensa. Si può utilizzare da solo, come contorno o per eccellenti torte salate.

CAVOLFIORE

Il cavolfiore è una verdura che non dovrebbe mai mancare sulle nostre tavole. A lui si attribuiscono proprietà benefiche per l’ipertensione e il diabete.  Adesso lo troverete anche di colori diversi per decorare i vostri piatti. Viola, arancione, verde.

Il cavolfiore  si può preparare e abbinare a primi piatti, come la pasta per esempio. Si possono anche preparare fritti, al vapore, in insalate, come contorno e in tantissime altre forme.

CATALOGNA

La cicoria catalogna è anche conosicuta come catalogna asparago ed è un ortaggio con tante proprietà benefiche. Il suo uso in cucina è veramente ampio.

Con la cicoria si possono preparare tantissime ricette: Si può fare al forno, in padella con la pasta ecc.  

CAVOLO ROMANESCO

CAVOLO ROMANESCO

Il broccolo romano, conosciuto anche come broccolo romanescocavolo romano o cavolo romanesco, è una varietà di cavolo broccolo nostrano molto apprezzato in diverse ricette, sia in Italia che all’estero oltre che ad essere un ortggio molto scenografico.

Con il cavolo romanesco si possono preparare contorni, insalate, vellutate. Si può abbinare alla pasta o a secondi come il pesce.

PATATE

Le patate sono originarie dal Sud e Centro America e sono state portate in Europa dagli spagnoli. È stato definito il cibo dei poveri. Facile da mangiare, cuocere e coltivare è diventato un ingrediente perfetto.  Hanno un alto contributo di carboidrati.

Le patate in cucina hanno un ruolo molto importante. Sopratutto come contorno. Con le patate si può fare il purè, gli gnocchi, gli sformati, le crochette, e tante altre ricette.

PASTA E CECI ALTERNATIVA

I ceci sono dei legumi ricchi di carboidrati e proteine e sono considerati un alimento molto completo, infatti  sono chiamati la carne dei poveri. Sono ricchi in fibra, la quale aiuta a regolarizzare l’intestino; e ricchi in acidi grassi omega 3 motivo per il quale li rendono alleati del nostro sistema cardiovascolare.

Con i ceci si possono preparare tantissime ricette: Zuppe, frittelle, hamburger, insalate e la famosa farinata di ceci ecc ecc

Stampa la ricetta