Stampa la tua ricetta
GIARDINIERA SOTT'ACETO

La giardiniera sott’aceto è una classica conserva che si può preparare anche a casa. È costituita da diverse varietà di verdure, che possono cambiare a seconda delle stagioni. Ci sono tanti vantaggi e motivi per cui si sceglie di prepararla a casa, e una di queste è la croccantezza dei suoi ingredienti, che dipende solo ed esclusivamente dal tempo di cottura, che va a scelta. Devo dire che non sono molto amante dei sottaceti in generale, di fatto non lo sono mai stata, tuttavia trovo che questa ricetta sia perfetta. Come prima cosa, questa preparazione ci offre la possibilità di assaporare, degustare e riscattare il vero gusto delle verdure che non viene affatto soprafatto dalla forza del sapore deciso dell’aceto. In secondo luogo perché comunque si possono sempre variare i quantitativi di aceto, zucchero e sale a seconda dei gusti di ognuno di noi. Più aceto, più acqua o viceversa. Con questa ricetta giocare con i colori è di vitale importanza. Sono sicura che proverete un’enorme soddisfazione a preparala. Niente di nuovo, certo, ma vale la pena averla nel nostro blog.

GIARDINIERA SOTT’ACETO RICETTA

Ingredienti per 3 vasetti da 350 g. circa

  • Un cavolfiore bianco piccolo.
  • Mezzo peperone.
  • 1 gambo di sedano
  • 1 porro.
  • 1 cipolla dorata (si può usare anche lo scalogno oppure le cipolline piccole).
  • 2 carote di medie dimensioni
  • 600 ml di aceto di mele
  • 2 litri di acqua
  • 3 cucchiai di zucchero
  • 1 cucchiaio di sale
  • Vasetti per la conserva.
  • 3 foglie di alloro.

VIDEORICETTA

RICETTA PASSO PASSO

GIARDINIERA SOTT'ACETO

La scelta delle verdure che si andranno ad utilizzare è molto importante. Io ho fatto una scelta molto personale, ma questo non significa che voi dovrete scegliere esattamente gli stessi ingredienti. Diciamo che le verdure scelte da me erano quelle che avevo a disposizione, ma avrei potuto sceglierne tante altre. Ad esempio avrei potuto aggiungere il peperone verde e giallo, e così dare ancora più colore alla mia giardiniera, oppure altre verdure a seconda della stagionalità Perciò non fermatevi se non avete uno degli ingredienti che trovate elencati in questa ricetta.

GIARDINIERA SOTT'ACETO

Ricordate: anche la qualità del prodotto è molto importante e la verdura deve essere fresca. Questa conserva potrà stare nel vostro frigorifero per qualche settimana, perciò è meglio che il prodotto sia di recente acquisto.

GIARDINIERA SOTT'ACETO

Lavate e pulite tutti gli ingredienti: tagliateli a julienne, listarelle, rondelle, spicchi o cubetti o la somma di tutte queste, a seconda della tipologia di verdura. Infine, lasciatevi guidare dalla vostra immaginazione.

GIARDINIERA SOTT'ACETO

In una pentola capiente versate l’aceto, l’acqua, le foglie d’alloro, lo zucchero e il sale. Al primo bollore inserite tutte le verdure e lasciatele cuocere 5 minuti circa se le volete croccanti, e 10 minuti se le volete più morbide.

GIARDINIERA SOTT'ACETO

Trascorso questo tempo potrete estrarre le verdure dalla pentola per inserirle direttamente nel vasetto previamente sterilizzato.

GIARDINIERA sott'aceto

A vasetto riempito aggiungete il liquido di cottura. Chiudete il recipiente e lasciatelo raffreddare in un luogo fresco e asciutto. Potete conservare in frigorifero. Più dura in frigorifero e più diventa buono. Assaggiarli dopo circa una settimana è ideale.

Stampa la tua ricetta