Stampa la ricetta
UOVA ALLA COQUE

Le uova alla coque rappresentano una delle tantissime possibilità per preparare le uova. Le uova saranno bollite per alcuni minuti lasciando il bianco, o albume, duro e il tuorlo morbido. Ma, come succede per quasi tutte le preparazioni che riguardano le uova, sembrano facili, forse anche banali, da preparare, eppure nascondono alcune piccole insidie… Per esempio, in questo caso, solo qualche minuto in più renderebbe le uova alla coque un bel paio di uova sode, che certo, sono altrettanto buone, ma quando si ha desiderio di uova alla coque, quello è il risultato che si vuole ottenere. Quindi, come si preparano delle uova alla coque perfette? Scopriamolo insieme!

UOVA ALLA COQUE RICETTA

Valori nutritivi per porzione

  • 152 calorie
  • 6.4 g. carboidrati
  • 12.7 g. grassi
  • 2.1 g. proteine

Ingredienti per 1 persona

  • 2 uova di gallina fresche
  • Acqua
  • Sale q.b.

UOVA ALLA COQUE VIDEORICETTA

RICETTA PASSO PASSO

UOVA

Se vogliamo delle uova alla coque perfette, ci sono alcuni accorgimenti e diverse tecniche per raggiungere il nostro scopo. Cercherò di indicarvi il maggior numero possibile di alternative, lasciando decidere a voi quale utilizzare per la preparazione delle vostre uova.

ACCORGIMENTI

  • Le uova devono essere fresche.
  • L’ideale sarebbe che le uova fossero a temperatura ambiente. Se le tenete in frigorifero, vi consiglio di tirarle fuori circa 15 minuti prima della preparazione.
  • Se le uova sono fredde da frigorifero, considerate un minuto in più di cottura rispetto alle indicazioni che troverete di seguito.
Ricetta passo passo uova alla coque 1

METODI DI PREPARAZIONE

  1. METODO DEI 10 MINUTI : Se usate un pentolino piccolo, circa 450 g. di acqua dovrebbero essere sufficienti per coprire le uova a filo. 1- A questo punto, mettete l’acqua fredda da rubinetto nel pentolino, 2- inserite le uova, 3- e dal momento in cui accenderete il fuoco, dovrete attendere 10 minuti. Questa è un’opzione molto pratica, perché dopo aver messo il pentolino sul fuoco, sarete liberi per i successivi 10 minuti e potrete fare dell’altro. Passato questo tempo, togliete il pentolino dal fuoco e mettetelo sotto acqua corrente fredda per fermare la cottura delle uova.
  2. METODO DEI TRE MINUTI: Se usate una pentola o un pentolino più grande, allora vi suggerisco di seguire questo metodo. 1- Mettete nel pentolino acqua fredda per 2- coprire le uova a filo, 3- da quando l’acqua raggiunge il primo bollore dovrete attendere 3 minuti. Questo metodo è un po’ più impegnativo, perché dovrete stare attenti al momento in cui l’acqua incomincia a bollire. Se c’è qualche piccola distrazione, e vi sfugge il momento esatto, potreste non essere in grado di contare esattamente i 3 minuti successivi. Passato questo tempo, togliete il pentolino dal fuoco e fermate la cottura con acqua corrente fredda.
  3. METODO DEI QUATTRO MINUTI: Il terzo e ultimo metodo prevede che le uova vengano messe in acqua quando questa sta bollendo, e di lasciarle cuocere per 4 minuti da quel momento. Questo metodo lo sconsiglio per diversi motivi: 1- Perché è probabile che le uova si possano rompere per lo shock termico tra la temperatura delle uova (che saranno o fredde, o a temperatura ambiente), e quella dell’acqua, che avrà raggiunto i 100°C. 2- Le uova possono rompersi perché inserite da un’altezza eccessiva: vista infatti la probabilità di scottarsi con l’acqua calda, si cercherà di stare distanti dalla pentola e l’inserimento risulterà frettoloso e poco delicato. Così facendo ci sono buone probabilità che le uova urtino il fondo della pentola e si danneggino. 3- All’opposto, potrebbe esserci il rischio di scottarsi con l’acqua bollente cercando di immergere le uova da una distanza più ravvicinata. Comunque, se per qualsiasi motivo, decideste di optare per questo metodo di cottura, vi suggerisco di inserire le uova usando un cucchiaio per appoggiarle delicatamente nel pentolino, evitando non solo la rottura delle uova, ma anche qualche schizzo di acqua bollente. Tolte le uova dal fuoco, fermate la cottura con acqua fredda.
Ricetta passo passo uova alla coque 2

4- Per la consumazione il consiglio è quello di usare un portauova.  Posizionate l’uovo nel portauova dalla parte più larga, o grande, colpite delicatamente la parte superiore del guscio,5- e toglietela.  6- Salate leggermente e gustatevi un delizioso uovo alla coque preparato alla perfezione!

Stampa la ricetta

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*