Stampa la tua ricetta

Sono amante dei risotti in generale. Il riso è versatile e si abbina con un infinità di ingredienti. Oggi vi proponiamo il risotto con calamari; in queste giornate fredde invernali curare la cottura del risotto al calore dei fornelli è un compito particolarmente gioioso. Il riso con calamari si può anche arricchire aggiungendo dei gamberi e la cottura in champagne donerà a questo risotto un sapore davvero speciale.

RISOTTO CON CALAMARI RICETTA

Ingredienti per 3/4 persone

  • 210 g. di Riso Carnaroli o Carnaroli “extra”
  • 300 g. di calamari puliti
  • 1 cipolla bianca di medie dimensioni
  • 350 ml champagne o spumante
  • 120 g. di burro
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 scalogno
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato.
  • Sale e pepe q.b.

RICETTA PASSO PASSO

Calmari

La scelta dei calamari è determinante. Suggerisco preparare il risotto con dei calamari freschi, daranno al vostro piatto un sapore più intenso e gradevole. Pulite i calamari. Togliete gli occhi, il dente che troverete nella parte centrale della testa tra i tentacoli e sciacquateli velocemente sotto acqua corrente.

RISOTTO CON CALAMARI

Mettete 35 g. di burro e un cucchiaio di olio extravergine d’oliva in una padella, fate sciogliere a fuoco lento; aggiungete due spicchi d’aglio finemente tritati. Fate rosolare velocemente e aggiungete i calamari che avrete tagliato a pezzi. Aumentate la fiamma. Dopo qualche secondo sfumate con lo champagne.

Lasciate cuocere per circa 5 minuti e spegnete il fuoco. Se volete aggiungere anche i gamberi seguite esattamente lo stesso procedimento. L’intingolo ottenuto da questa cottura mettetelo da parte.

BRODO DI PESCE

Preparate del brodo di pesce. Se avete usato i gamberi, le teste potrebbero esservi molto utili,  insieme ad una cipolla intera si può preparare un brodo molto saporito. Lasciate bollire e salate leggermente.

RISO CARNAOLI
A parte, in una pentola alta e capiente, incorporate il restante burro insieme all’olio extravergine d’oliva. Fate rosolare lo scalogno finemente tritato. Appena lo scalogno si sarà appassito e sarà diventato trasparente aggiungete il riso. Mescolate bene il tutto per farlo insaporire.
RISOTTO CON CALAMARI
Incominciate ad aggiungere poco per volta l’intingolo ottenuto dalla cottura dei molluschi, e continuate a mescolare senza fermarvi, continuate  la cottura con il brodo, che dev’essere sempre in ebollizione per mantenere il calore nella cottura del riso. Salate e pepate al gusto. Solo ad ultimata cottura, aggiungete i calamari. Spegnete il fuoco e mantecate con una noce di burro. Una spolverata di prezzemolo è sempre gradita.
Questa tipologia di riso ha una cottura che va tra i 15 ai 18 minuti circa.
Stampa la tua ricetta
GESTIONEPLUS